Spaghettone di Gragnano alla fish sauce
RICETTA

Spaghettone di Gragnano alla fish sauce

Una ricetta dello chef Kumalè che reinventa l’uso della salsa di pesce, integrandola perfettamente nella cucina tradizionale italiana.

Ingredienti

320 g di spaghettoni di Gragnano
2 spicchi d'aglio
4 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
1-2 cucchiai di fish sauce
1 peperoncino fresco (facoltativo)
Prezzemolo
Sale

La salsa di pesce Squid è l'autentica salsa di pesce tailandese, a base di acciughe fresche e sale, fermentate naturalmente per 18 mesi.
In questi mesi di fermentazione svilluppa il suo umami, la gamma dei sapori che rende il gusto dei funghi, dei pomodori arrostiti e dalla salsa di soia così complesso, gustoso e desiderabile.

È un ingrediente che aggiunge qualcosa a ogni ricetta, non solo a quelle della cucina asiatica. Una piccola goccia esalta il sapore della verdura saltata, della pasta, del pollo arrosto o del brodo. In generale si può dire che potremmo usare un goccio di salsa di pesce ogni volta che aggiungeremmo del sale.

È una salsa di pesce di alta qualità, ricca di proteine ​​naturali, caratterizzata da un aroma fragrante e un colore marrone rossastro chiaro. Con il suo gusto robusto, la salsa di pesce è ideale non solo per friggere, marinare, ma anche condire e dare ‘quel certo non so che’ di speciale a ogni piatto, come nel caso di questi spaghettoni di gragnano reinterpretati per noi dallo chef Kumalè.

Preparazione

Fate cuocere gli spaghettoni di Gragnano in abbondante acqua leggermente salata; In una padella a parte fate saltare velocemente l'aglio schiacciato nell'olio extra vergine d'oliva, evitando di fargli prendere colore;
Scolate gli spaghetti al dente, conservando un cucchiaio della loro acqua di cottura, e saltateli in padella, aromatizzandoli con il peperoncino tagliato a rondelle sottili (se lo desiderate), il prezzemolo, l'acqua di cottura e completate con la salsa di pesce.

Variante

Come alternativa, potete usare delle linguine o potete arricchire il piatto con olive taggiasche sott'olio, capperi sotto sale battuti e scorza di limone grattugiato.

Oppure, semplicemente, aggiungendo delle acciughe sott'olio.