Sake
POST

Sake

Il sake è la bevanda tradizionale del Sol Levante, amata in Giappone e ora anche in Italia riesce a conquistare i palati più esigenti. 
 

Il sake è la bevanda tradizionale giapponese. Si ottiene dalla fermentazione del riso ed ha un processo molto simile a quello della birra. Gli ingredienti utilizzati sono riso, acqua, lievito e koji, un fungo che gli attribuisce il quinto gusto, l'umami.
Le sue origini non sono certe. Probabilmente è nato in Cina tra il 3.000/4.000 a.C. e non in Giappone come si sarebbe portati a credere. I primi sake giapponesi risalgono a circa 2/3.000 anni fa.


Tipi di sake

Il sake viene consumato proprio come un vino e può essere gustato a diverse temperature, a seconda della tipologia e del gusto personale. In Giappone, è servito con una particolare cerimonia, come succede con il tè. Durante questa cerimonia viene riscaldato in una piccola bottiglia di terracotta o porcellana, tokkuri, e sorseggiato da una tazzina di porcellana, sakazuki.
Ne esistono diversi tipiche si differenziano per aroma, aspetto e livello alcolico. 


il trend in Italia

In Italia, il sake è molto apprezzato tanto che negli ultimi anni è diventata il secondo importatore in europa per volume. Negli ultimi anni ha iniziato a fare davvero tendenza, al Vinitaly è stato istituito un premio dedicato solo a questa categoria mentre aprono sempre più locali dedicati esclusivamente al sake.È ormai sempre più facile, insomma, provarne diverse varietà e sperimentare sapori nuovi. Chissà che fra questi non ci sia una novità sorprendente di cui non potremo più fare a meno.


I sake di Uniontrade

Uniontrade ne offre un’ampia gamma, tra cui i migliori sake, eccellenze premiate al Vinitaly 2019 - Tokubetsu junmai, Namazake e Tairo. Lasciati conquistare dai sapori orientali.
Scopri i sake di Uniontradecatalogo sake